italiano / english

Visualizza etichetta

Muro Sant’Angelo Contrada Barbatto

Gioia del Colle DOC Primitivo

Una tiratura di nicchia che nasce da un piccolo vigneto di antichi alberelli. Il colore è rosso cupo. I profumi sono quelli della confettura di prugna e del cioccolato amaro che copre appena le note fumè. Non mancano i sentori tipici della macchia mediterranea. Al palato è ciliegioso, profondo e intenso, con i tannini morbidissimi e la leggerezza di quei quindici gradi e mezzo di cioccolato e freschezza.

 

Denominazione
Gioia del Colle DOC Primitivo

Zona di produzione
Acquaviva delle Fonti

Annate
2007 – 2008

Uvaggio
100% Primitivo

Sistema di allevamento
alberello pugliese

Tipo terreno
prevalentemente calcareo

Altitudine
330 metri sopra il livello del mare

Resa per ettaro
dai 40 ai 60 quintali

Numero di ceppi per ettaro
circa 9.000

Raccolta
raccolta a mano in cassetta

Affinamento
in acciaio

© EMMECIDUE